Chi è online

 4 visitatori online
Tot. visite contenuti : 89087

Efficienza degli usi finali dell'Energia e Fonti Rinnovabili

Lo Studio EASICert si pone come obbiettivi primari sia l'Efficienza degli usi finali dell'Energia che la produzione della stessa  da Fonti Energetiche Rinnovabili (FER)ricalcando quelli che sono 2 tra gli obbiettivi delll'Europa al 2020 , ossia in noto pacchetto 20-20-20 :
  1. + 20% di Energia da FER;
  2. + 20% di Efficienza Energetica;
  3. - 20% di C02.

In particolare il secondo obbiettivo ha dato origine alla Direttiva Europea 2006/32/CE recepita in Italia dal D.Lgs 115/08 "Attuazione della direttiva 2006/32/CE relativa all'efficienza degli usi finali dell'energia e i servizi energetici e abrogazione della direttiva 93/76/CEE"  si pone di :

  1. Conseguire l’obbiettivo globale di risparmio energetico a livello comunitario , pari al 9% entro il 2016, tramite Servizi Energetici ed altre misure di miglioramento dell’efficienza energetica.
  2. Spingere gli Stati membri ad adottare obiettivi nazionali sull’ Efficienza Energetica e a garantire la crescita costante e la sostenibilità del mercato dei Servizi Energetici.
  3. Individuare nei distributori di energia, nei gestori del sistema di distribuzione e nelle società di vendita al dettaglio come parti interessate alla commercializzazione di Servizi Energetici Efficienti.
  4. Obbligare il settore pubblico ad effettuare interventi di efficienza energetica comunicando ai propri cittadini i risultati ottenuti . Il settore pubblico ,quindi, deve svolgere un ruolo esemplare e trainante nel contesto di questa direttiva.

Per Servizio Energetico si intende:
"La prestazione materiale, l'utilità o il vantaggio derivante dalla combinazione di energia con tecnologie ovvero con operazioni che utilizzano efficacemente l'energia …. la cui fornitura è effettuata sulla base di un contratto e che in circostanze normali ha dimostrato di portare a miglioramenti dell'efficienza energetica e a risparmi energetici primari verificabili e misurabili o stimabili”;

 Il D.Lgs 115/08 definisce altresì chi sono i fornitori dei Servizi Energetici :

  1.  ESCO (Energy Service Company);
  2.  Distributore di energia;
  3.  Gestore del sistema di distribuzione;
  4.  Società di vendita di energia al dettaglio;
  5.  Esperto in gestione dell'energia;
  6.  ESPCo.

Ed in particolare definisce :
L’esperto in gestione dell’energia (EGE) (art. 2 comma z): soggetto che ha le conoscenze, l'esperienza e la capacità necessarie per gestire l'uso dell'energia in modo efficiente.

Sistema di Gestione dell‘Energia (SGE) (art.2 comma v): la parte del sistema di gestione aziendale che ricomprende la struttura organizzativa, la pianificazione, la responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per sviluppare, implementare, migliorare, ottenere, misurare e mantenere la politica energetica aziendale

ESCO (art. 2 comma i): : “persona fisica o giuridica che fornisce servizi energetici .. accettando un certo margine di rischio finanziario. Il pagamento dei servizi forniti si basa, totalmente o parzialmente, sul miglioramento dell'efficienza energetica conseguito ..”;

 

La realizzazione di progetti di risparmio energetico tramite il ricorso ad una E.S.CO. consente agli utenti di rendere piu' efficienti i propri sistemi produttivi risparmiando sull'energia.

L'utente finale non si fa carico di alcun investimento iniziale e non deve procurarsi le risorse finanziarie necessarie all'istallazione del nuovo impianto poichè l'impianto è a completo carico delle ESCO che a loro volta attingono ad alcuni fondi di rotazione ( FTT ) già stanziati .

Le ESCO si ripagano del loro investimento attraverso parte (da concordare) del risparmio ottenuto in bolletta ed attraverso l'ottenimento di Titoli di Efficienza Energetica (detti anche Certificati Bianchi) conseguenti al Risparmio Energetico conseguito.

Il meccanismo risulta particolarmente vantaggioso per l'utente finale che in questo caso non deve investire somme nè per lo smaltimento del vecchio impianto e nè per l'Installazione e la Manutenzione del nuovo impianto che per un numero prefissato di anni verrà gestito dalla stessa ESCO .

In questo meccanismo risulta comunque fondamentale la presenza di un EGE lato utente finale che lavori in contrapposizione alla ESCO per vigilare sull'effettivo rispetto del contratto e eventualmente suggerire le migliori condizioni per il cliente.


In questo quadro Legislativo lo Studio di Ingegneria EASICert si propone nella consulenza per :

  1. Energy Manager (EGE) ;
  2. Implemetazione Sistemi di Gestione dell'Energia EN 16001:2009;
  3. Consulenza per l'ottenimento dei Certificati Bianchi o Titoli di Efficienza Energetica;
  4. Progettazione e Implementazione di Impianti da Fonti Energetiche Rinnovabili;
/

EASICert - Studio di Ingegneria dell'Ing Antonio Capone - Via delle Crociate,40 - Gravina in Puglia (BA) Tel.Fax 0803263122 P.IVA 07062430728 C.F. CPNNTN76M02A225Q www.easicert.it/info@easicert.it